I progetti: Nati per leggere

Le biblioteche, con la collaborazione dei pediatri, diffondono e sostengono il programma Nati per Leggere (www.natiperleggere.it), con l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce fin dalla più tenera età, a partire dai sei mesi.

Presso alcune biblioteche comunali aretine (Arezzo, Sansepolcro, Cortona sez. distaccata di Camucia, Montevarchi, Castelfranco, San Giovanni Valdarno, Terranova Bracciolini) si organizzano, periodicamente, letture ad alta voce nelle biblioteche, nei studi pediatrici, nei spazi all’aperto, nei reparti di pediatria degli ospedali e nelle scuole. Le Biblioteche di Arezzo e di Sansepolcro e altre biblioteche della Rete promuovono una bella iniziativa grazie al quale ogni anno viene regalato un libro ai bambini appena nati, oppure degli asili nido e scuole materne del paese.

“La voce di un genitore che legge crea un legame solido e sicuro con il bambino che ascolta. Attraverso le parole dei libri la relazione si intensifica, essi entrano in contatto e in sintonia grazie al filo invisibile delle storie e alla magia della voce. È questo il cuore di Nati per Leggere, fornire ai genitori gli strumenti per consolidare un legame indissolubile con il proprio bambino”

Nati per leggere è un’iniziativa pedagogica e culturale nata dall’azione congiunta dell’Associazione Italiana Biblioteche, dall’ Associazione culturale Pediatri-onlus e dal Centro per la salute del bambino-onlus,. L’iniziativa si prefigge l’obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita. Recenti ricerche scientifiche dimostrano come il leggere con una certa continuità ai bambini fin da piccolissimi, e prima ancora nella pancia della mamma, costituisce una grande opportunità di sviluppo cognitivo, linguistico ed emotivo. Inoltre si consolida nel bambino l’abitudine a leggere che si protrae nelle età successive grazie all’approccio precoce legato alla relazione.

La Rete Documentaria Aretina aderisce ormai da anni all’iniziativa Nati per leggere, aggiornando il patrimonio librario con l’acquisto di novità editoriali di qualità, promuovendo incontri informativi, allestendo spazi adeguati per l’accoglienza dei piccoli lettori e dei loro genitori e organizzando iniziative volte a sensibilizzare e promuovere la lettura ad alta voce.

Anche quest’anno come già fatto precedentemente la Rete documentaria acquisterà dei libri-dono da distribuire ai bambini.

I libri vengono scelti direttamente dal catalogo delle edizioni speciali di Nati per Leggere, stampati e distribuiti dagli editori al fine di facilitare e diffondere il dono del libro. I titoli e la fascia d’età saranno decisi  da ciascuna biblioteca a seconda delle modalità scelta per la loro distribuzione.

….Le storie che ascolta lo portano in volo,

gli danno parole che non conosceva,
gli mettono in fuga i mostri più cupi, rispondono quiete a mille perché……
Rita Valentino Merletti

 


Ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2010

Tags: , ,